Circolano ridde di voci, si fanno mille discorsi sul passato, presente e futuro di Isola del Cantone.

Ecco, a me i discorsi sul passato e sul presente interessano poco, non eccitano la mia fantasia, mentre il futuro sì, è qualcosa sulla quale vale la pena di investire del tempo.

Guardare indietro, oltre che a far venire il torciollo e la cervicale (che per altro ho già bellamente), alimenta divisioni e dissapori che non sono di grande utilità se si vuole costruire qualcosa, per cui preferisco guardare avanti.

Non mi piace giocare da solo, fare quello che se la suona e se la canta, mi piacerebbe giocare in compagnia, e per fare questo gioco in compagnia è necesserio che ognuno conosca le aspirazioni, le idee, le opinioni di tutti.

Dato che non sono [ancora] bravo a fare queste cose, ho provato a costruire un giocattolo per vedere se e come funziona: avete voglia di provare ad usarlo così, da una parte vediamo se il meccanismo non si inceppa ed è utile, e dall’altra cominciamo a condividere qualcosa?

Penso che se vogliamo costruire qualcosa lo possiamo e lo dobbiamo fare tutti insieme, si è capito?

p.s. cerchiamo di non fraintendere il significato di questo post, per favore.

, , , , , , , ,
Articolo precedente
Lavoro: formazione elenchi professionisti
Articolo successivo
Il Dilemma

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu